Il Piano Nazionale Transizione 4.0

transizione40_logo
Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 è un piano di incentivi, approvato nella Legge di Bilancio, che consiste in un investimento di circa 24 miliardi di euro finalizzato a sostenere la ripresa economica delle imprese, favorendone il processo di transizione tecnologica e sostenibilità ambientale.

Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 sostituisce in effetti il precedente piano nazionale Impresa 4.0 (2018 già Industria 4.0) e le misure disponibili fino lo scorso anno tra cui l’iper ammortamento e il super ammortamento.

Si pone l’obiettivo di stimolare gli investimenti privati con incentivi di natura fiscale e che consistono in crediti di imposta per i beni strumentali materiali e i beni immateriali, in particolare i software, oltre che per la formazione con aliquote diverse a seconda del tipo di investimento.

La misura riguarda tutte le imprese italiane che effettuano, o hanno effettuato, investimenti dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2022. È confermata la possibilità, per i contratti di acquisto dei beni strumentali definiti entro il 31 dicembre 2022, di beneficiare del credito con il solo versamento di un acconto pari ad almeno il 20% dell’importo e consegna dei beni nei sei mesi successivi e quindi, entro giugno 2023.
Il nuovo Piano di Transizione intende stimolare gli investimenti anche delle piccole e medie imprese, normalmente escluse. Gli investimenti previsti devono però rientrare in tre grandi categorie così di seguito riassunte:
  • Beni materiali 4.0 che consistono in macchinari produttivi governati da sistemi computerizzati;
  • Beni Immateriali 4.0 quali i software, i sistemi e le piattaforme finalizzati all’integrazione con i macchinari produttivi;
  • Investimenti sulla Formazione 4.0 rivolta a personale dipendente e imprenditori finalizzata ad un efficiente ed efficace utilizzo dei beni materiali e immateriali sopra descritti.
Vanno considerati gli investimenti in lavoro agile, ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, innovazione green e digitale oltre che nel design e nell’innovazione estetica.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito del Ministero dello sviluppo economico all’indirizzo https://www.mise.gov.it/index.php/it/transizione40.

Texo Software è a disposizione con i propri consulenti per tutte le aziende clienti interessate.
 

CATEGORIE

TAG

Copyright © 2020 Texo Software Srl - Piva 11638950011
Piemonte: Strada Orbassano, 109 - 10040 Volvera (To)
Lombardia: Via Gaspare Gozzi, 1 - 20129 Milano (Mi)
Powered by Passepartout